Tag archives for:

olio

EventiEventiEventiEventiEventiEventiEventiEventiEventi

WARDAGARDA 2023 | CULTURA, PASSIONE E QUALITÀ: L’OLIO GARDA DOP PROMUOVE IL TERRITORIO

Posted on 11 Settembre 2023 at 10:26 by

Si è conclusa la 7^ edizione del festival dedicato all’olio Garda DOP tra masterclass, degustazioni e mostra sapori di qualità.

Raccontare il prodotto simbolo del Garda attraverso il suo territorio. È questo l’impegno che WardaGarda, Festival dell’olio Garda DOP e del suo entroterra, mantiene da ben sette edizioni.

Promossa dal Consorzio Olio Garda DOP con il contributo della Regione del Veneto, il patrocinio gratuito del Comune di Cavaion Veronese e l’organizzazione della Pro Loco di Cavaion Veronese, la manifestazione si è svolta il sabato 9 settembre 2021 presso Corte Torcolo a Cavaion Veronese (VR).

Un evento che ha richiamato numerosi appassionati e turisti curiosi di scoprire la qualità dell’olio Garda DOP, la sua zona di produzione e l’affascinante paesaggio di queste terre, ricamate dagli uliveti che si affacciano sulle acque del Lago di Garda.

L’obiettivo di WardaGarda è, infatti, la valorizzazione dell’olio gardesano e del suo territorio d’elezione, tema che è stato al centro delle Masterclass “Stars Cooking Young Challenge”, evento ideato e condotto da Fabrizio Nonis “El Bekèr” durante il quale due noti chef under 35Mattia Manias e Simone Tricarico, hanno presentato le loro personali interpretazioni dell’olio Garda DOP con creazioni realizzate secondo i principi di avanguardia, innovazione, etica e sostenibilità.

Oltre 150 le persone presenti ai due incontri che, oltre alla possibilità di scoprire le nuove tendenze nel mondo della ristorazione e le idee avanguardistiche di alcuni dei migliori giovani chef del momento, hanno avuto la possibilità di degustare i piatti realizzati durante gli showcooking.

“Sgombro arrostito, crema di riso nero, latte di mare, salsa di senape all’olio Garda Dop e guacamole di fico” la proposta firmata da Mattia Manias; Simone Tricarico ha invece presentato “Vitello crudo, consommé perlato all’olio Garda DOP e soffio al limone” seguito da “animella all’olio Garda DOP”; creazioni innovative che hanno dimostrato come l’olio Garda DOP sia capace di sposare qualsiasi tecnica di cucina e qualsiasi pietanza, esaltandone le caratteristiche senza mai prevalere.

Grance successo anche per le degustazioni guidate di olio Garda DOP a cura del consorzio di tutela: nei tre appuntamenti scanditi durante la giornata, hanno preso parte oltre un centinaio di persone che hanno potuto comprendere tutte le peculiarità dell’olio Garda DOP e le particolarità che ogni area della denominazione regala a questo prodotto prezioso e profondamente legato al territorio.

«Il legame tra il Lago di Garda e l’olivo è profondo e antico – sottolinea Simone Padovani, presidente del consorzio olio Garda DOP – tanto che la sua coltivazione nei secoli ha disegnato le sponde del Lago di Garda. Oggi è grazie ai nostri olivicoltori se possiamo vantare nel nostro territorio la presenza dell’olio Garda DOP, un prodotto di qualità superiore la cui fama va ben oltre i confini nazionali. WardaGarda nasce proprio per promuovere questo prodotto di pregio e l’intera area della nostra denominazione, l’unica che insiste su tre diverse regioni. Ciò che auspichiamo, come Consorzio, è che questo prodotto identitario diventi il simbolo di una collaborazione a più livelli tra Enti, associazioni, consorzi ed ogni altra realtà impegnata nella promozione del nostro territorio».

Una volontà di condivisione che il Consorzio ha rilanciato anche domenica 10 settembre, durante il pranzo conviviale dedicato ai principali attori del territorio gardesano: Enti, Istituzioni, Autorità e Associazioni localiUn appuntamento speciale, presentato dall’oleologo Luigi Caricato, ideato per gettare le basi concrete di una sinergia utile a valorizzare il prodotto simbolo delle sponde del lago e il suo territorio d’elezione, a cui hanno presenziato oltre 50 ospiti in rappresentanza di moltissime realtà operanti nella denominazione.

«Un riscontro che ci conferma quanto sia importante creare una vera sinergia tra chi lavora per valorizzare questo territorio – conclude il presidente Padovani – Solo lavorando insieme, infatti, potremo riuscire a dare il giusto riconoscimento al nostro prezioso patrimonio olivicolo, un volano importante per lo sviluppo di un turismo di qualità sempre maggiore».

Senza categoria

IL GRIDO DI AIUTO DEI PRODUTTORI DI OLIO GARDA DOP:«COSÌ SCOMPARE L’OLIVICOLTURA GARDESANA»

Posted on 28 Gennaio 2022 at 15:24 by

Dopo due campagne di raccolta pari a zero, il DM 23 novembre 2021 esclude quasi totalmente i produttori dell’olio GARDA D.O.P. dagli aiuti alla filiera.

È stata una doccia fredda, per i 470 soci del Consorzio di Tutela dell’olio extra vergine di oliva Garda DOP, la lettura del Decreto Ministeriale del 23 novembre 2021 inerente criteri e modalità di utilizzazione del Fondo per lo sviluppo e il sostegno della filiera olivicola-olearia.

Un sostegno economico a lungo invocato dal comparto, che arriva in un anno particolarmente complicato per l’olivicoltura gardesana (dopo quella del 2019, anche la raccolta 2021 è stata nulla) assegnando alla filiera olivicola olearia 30 milioni di euro per investimenti e ammodernamenti degli impianti.

Ma il tanto atteso Decreto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.5 dell’8 gennaio 2022, esclude – di fatto – la maggior parte dei produttori di olio Garda DOP dai contributi.

Delle risorse del «Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura», infatti, potranno beneficiare solamente “i produttori olivicoli associati ad organizzazioni di produttori riconosciute” e con una “superficie minima interessata pari a 2 ha”.

Ma la decisione di elargire il contributo esclusivamente alle aziende legate ad Organizzazioni di Produttori riconosciute, di fatto esclude le aziende associate solo al Consorzio di Tutela: «Una scelta  sottolinea la presidente del Consorzio, Laura Turri – che a noi produttori appare in contrasto gli obiettivi del D.M. e con il ruolo stesso del Consorzio di Tutela che, come riconosciuto dallo stesso Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è quello di tutelare e promuovere il prodotto Garda DOP ma anche assistere i soci nel perseguire la qualità dell’olio e la sostenibilità della filiera di cui facciamo parte».

Altro tema fondamentale è l’ammissibilità al contributo solo per le aziende la cui superficie a oliveto sia pari o superiore a 2 ha, limite che, per il Garda DOP, vuol dire non concedere aiuti ad oltre l’80% degli olivicoltori.

«In questo l’olivicoltura del Garda è molto più simile ad altri settori – prosegue la presidente Turri – ad esempio al comparto del vino, dove spesso le produzioni più blasonate provengono da piccole particelle di territorio, come nel caso della menzione “Vigna” per l’Amarone della Valpolicella DOCG o “Rive” nel Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene DOCG. Ma, se nel settore enologico i sostegni vengono erogati anche a chi possiede piccolissimi appezzamenti di vigneto, salvaguardando così produzioni storiche e di nicchia, non altrettanto avviene per la filiera olivicola-olearia; anzi, come sottolineato nel Decreto, il Ministero preferisce dare priorità agli investimenti nelle aree di maggiore superficie e caratterizzate da una grande densità. Purtroppo, questo significa non tenere conto della particolarità del nostro territorio, la cui morfologia non consente l’ampliamento degli uliveti».

Ma è proprio la conformazione territoriale, tra le montagne e il lago, a garantire l’altissima qualità del prodotto (oggi l’olio Garda DOP è tra le prime dieci DOP olivicole d’Italia) e a disegnare i confini degli oliveti, con la conseguente parcellizzazione delle produzioni: basti pensare che la superficie totale iscritta alla denominazione è di 793 ha, distribuita tra 549 olivicoltori«Paradossalmente, è proprio questa particolare struttura geografica ad escluderci dai sostegni economici destinati alla filiera di cui facciamo parte» chiosa la presidente.

Un problema di non facile soluzione, soprattutto perché l’olivicoltura gardesana è già duramente provata dalle difficili campagne di raccolta 2019 e 2021, in cui la produzione di olio Garda DOP è stata praticamente azzerata.

«Viviamo una situazione di totale incertezza – prosegue Turri – che i soci del nostro consorzio non potranno sostenere a lungo senza aiuti economici, causando il definitivo abbandono degli oliveti».

Abbandono che, oltre ad implicare la perdita di un prodotto a Denominazione di Origine Protetta tra i più preziosi del Paese, si tradurrebbe anche in un gravissimo danno al patrimonio paesaggistico del Garda, di cui l’olivo è una delle piante più rappresentative e identitarie.

Perché è proprio la suddivisione della superficie produttiva in tanti piccoli oliveti, curati “maniacalmente” come giardini e non come aree agricole, ad aver reso le sponde del Garda ciò che oggi il mondo conosce: la “Riviera degli ulivi” dove, sulle “terrazze” affacciate sul Lago, nasce da secoli un prodotto di altissima qualità, celebrato già a partire dal Medioevo.

«Come Consorzio di Tutela dell’olio Garda DOP, auspichiamo che questo nostro grido di aiuto sia ascoltato da chi potrà trovare soluzioni e risorse da destinare al sostegno dei nostri olivicoltori che coltivano e proteggono gli olivi del Garda, nonostante un risultato economico sempre meno soddisfacente. – conclude la presidente Turri – L’alternativa sarà la scomparsa dell’olivicoltura gardesana e, con essa, la perdita di un patrimonio di cultura, storia, tradizioni, valori e biodiversità di cui noi produttori siamo, oramai, gli ultimi custodi».

Olio Garda DOP in cifre 

Superficie totale oliveto  793 ha
N. olivi iscritti 239.504
 
Totale Produttori 563
di cui:
Olivicoltori 549
Molitori 34
Confezionatori 25
 
Ripartizione produttori per ettari di oliveto
Fino a 2 ettari 447 produttori
Da 2 a 3 ettari 48 produttori
Più di 3 ettari 54 produttori

 

Aggiornati al CAMPAGNA OLIVICOLA TOTALE OLIO GARDA DOP CERTIFICATO (kg) Menzione geografica aggiuntiva
GARDA

(kg)

GARDA ORIENTALE (kg) GARDA BRESCIANO (kg) GARDA TRENTINO (kg)
19/01/2022 2021/2022           3.423,69 382,00 1.189,75 1.851,94
19/01/2022 2020/2021 411.252,51 11.946,32 209.665,63 132.728,14 56.912,42
2019/2020 4.807,86 1.680,25 3.127,61
2018/2019 458.363,37 12.669,71 242.390,08   155.958,23 47.345,35
2017/2018  212.211,73  –  100.981,55  75.926,81  35.303,37
2016/2017  299.927,53  –  179.358,09  91.656,05  28.913,39
2015/2016  247.845,74  –  149.519,16  72.681,84  25.644,74
2014/2015  100.887,07  50.992,74  33.916,43  15.977,90
2013/2014  295.229,34  196.130,66  78.314,98  20.783,70

 

 

Senza categoria

OLIO GARDA DOP A OLIO OFFICINA FESTIVAL 2020

Posted on 5 Febbraio 2020 at 11:13 by

Sabato 8 febbraio saremo presenti a Milano ad Olio Officina Festival. L’evento, dedicato alla cultura e alla conoscenza dell’olio ideato da Luigi Caricato, si terrà come ogni anno al Palazzo delle Stelline.

Con la nona edizione di Olio Officina Festival si celebra sia il 60esimo compleanno dell’olio extra vergine di oliva, sia i 10 anni diimpegno di Luigi Caricato, oleologo, scrittore e divulgatore, con il progetto culturale Olio Officina. Poste italiane emetterà per l’occasione due annulli filatelici dedicati a questi due anniversari. È con la legge n. 1404 del 13 novembre 1960 che è entrata in vigore la classificazione merceologica con cui ancora oggi in Italia e nel resto del mondo si classifica come “extra vergine” l’olio ricavato dalle olive. Da allora, di passi in avanti ne sono stati fatti tanti, e al festival si ripercorreranno i decenni finora trascorsi fino a immaginare l’olio in prospettiva futura, con uno sguardo interazionale, visto che peraltro il tema portante della nona edizione di Olio Officina Festival è dedicato proprio all’olio dei popoli. Sarà possibile tra l’altro degustare extra vergini provenienti da molti Paesi del mondo, tra cui quelli di aree geografiche impensabili, come per esempio il Giappone. Il pretesto dell’anniversario servirà anche a restituire dignità e valore a un olio extra vergine di oliva celebrato come “alimento funzionale” e “nutraceutico” ma nel contempo troppo spesso vittima di campagna commerciali che sviliscono incomprensibilmente il prodotto attraverso continue e insistite offerte in sottocosto. Luigi Caricato farà appello ai consumatori, per sensibilizzarli attraverso un “manifesto” da firmare e indirizzare alla Grande distribuzione organizzata, affinché si vada verso un consumo più consapevole e rispettoso dei lavoratori di tutta la filiera produttiva.

Sempre in virtù di queste ricorrenze, per la prima volta Olio Officina Festival sarà ad ingresso libero per permettere a sempre più persone di avvicinarsi e innamorarsi di questo straordinario prodotto che da millenni scorre, unisce, fluidica. L’Olio dei Popoli è un tema oggi quanto mai attuale, visto che l’olio extra vergine di oliva va oltre ogni barriera e include tutti, anche i Paesi non produttori.

Tra i numerosi convegni e degustazioni organizzati durante il Festival vi segnaliamo l’intervento della Presidente del Consorzio di tutela olio Garda DOP sabato 8 febbraio in Sala Leonardo alle ore 13.30 sul tema del turismo dell’olio sul Garda:

“GUIDA ALLA CORRETTA COMPRENSIONE DEL SIGNIFICATO DI TURISMO DELL’OLIO ALLA LUCE DELLA NUOVA LEGISLAZIONE IN MATERIA. I BUONI ESEMPI DI GARDA, LIGURIA E PUGLIA”

Per maggiori informazioni sul programma dell’edizione 2020: www.olioofficina.com

Senza categoria

Vi aspettiamo al Sol & Agrifood 2018

Posted on 4 Aprile 2018 at 16:25 by

Save the Date! Dal 15 al 18 aprile l’Olio Garda DOP torna protagonista al Sol & Agrifood 2018, la rassegna internazionale dell’agroalimentare che si svolge in contemporanea al Vinitaly a Verona. Ci trovete nell’area C allo stand C4.

Tra gli appuntamenti in programma, domenica 15 aprile alle 12 in Sala Mantegna ci sarà una degustazione guidata alla scoperta degli oli del nostro territorio (per prenotazioni: info@www.oliogardadop.it).

Lunedì 16 aprile saremo, invece, presenti al padiglione del MIPAAF per promuovere una campagna di informazione e comunicazione sulla valorizzazione e la promozione del consumo dell’olio extravergine di oliva di qualità, rivolta ai ristoratori, giornalisti ed esperti. Due i momenti dedicati all’olio Garda Dop il lunedì: alle 10.30 e alle 16 parleremo dell’attività del Consorzio, dell’uso dell’olio extravergine di qualità in cucina e i relativi abbinamenti, ma anche degli aspetti nutrizionali dell’ olio Garda Dop, con una degustazione guidata e l’assaggio di una ricetta realizzata con il nostro olio.

Assaggi e scoperte continueranno per quattro giorni anche nell’Area C Stand C4, il nostro punto di riferimento durante la fiera.
Vi aspettiamo al Sol & Agrifood!

L'olio Garda DOP

IL PROGRAMMA DI WARDAGARDA 2017

Posted on 5 Giugno 2017 at 15:52 by

Ecco il programma della seconda edizione di WardaGarda, il festival dedicato all’Olio Garda DOP nel suo entroterra. Ci aspettano due giorni da vivere insieme nell’antica Corte Torcolo, la nostra sede del Consorzio a Cavaion Veronese (Verona) per scoprire le diverse qualità di questo prodotto d’eccellenza e il suo territorio.

SABATO 17 GIUGNO 

Alle 10.30 si comincia con la tavola rotonda “Olivo e olio: i principali ingredienti per la bellezza del Garda” moderata da Luigi Caricato, Direttore di OlioOfficina Magazine Attorno ai temi dell’olio, dell’olivo del Garda e del suo legame con la bellezza del territorio si confronteranno: Andrea Bertazzi, Presidente Consorzio Olio Garda DOP; Matteo Felter, Chef del Grand Hotel Fasano di Gardone Riviera (Brescia); Gabriella Stansfield, Presidente dell’Associazione Donne dell’Olio, ma anche produttrice e assaggiatrice; Simona Ferrari e Riccardo Marchi di Edyllium, linea di prodotti cosmetici a base di Olio Garda DOP. Seguirà la consegna dei premi del concorso di potatura Giorgio Bargioni, accademico e agronomo legato all’olivicoltura gardesana, che ha coinvolto gli olivicoltori del territorio.

Nel pomeriggio alle 16 ci sarà il laboratorio di degustazione “Impariamo a conoscere l’olio Garda DOP” (massimo 20 persone, ISCRIZIONE su www.wardagarda.it).

Alle 17 e alle 18 due show cooking: il primo con protagonista la “Fogassa de Cavaion” e il secondo con il macellaio trevigiano Bruno Bassetto impegnato con l’Olio Garda DOP e la carne di Qualità Verificata (QV).

La serata seguirà alle 19 con un aperitivo a base di Olio Garda DOP preparato dal barman Alessandro Lunardon dell’A.B.I. (Associazione Barman Italiani).

DOMENICA 18 GIUGNO 

Alle 9 si ripete lo show cooking con la “Fogassa di Cavaion”.

Alle 10 in programma la “Passeggiata fra Storia, Introi ed oliveti”: si parte da Piazza Fracastoro con rientro alle 12 a Corte Torcolo per l’apertura dello stand gastronomico. (La passeggiata è su prenotazione telefonando al 340 8258834).

Alle 16 torna il laboratorio di degustazione per imparare a degustare e abbinare l’Olio Garda DOP (iscriviti sul sito di WardaGarda), mentre alle 17 lo show cooking di Bruno Bassetto. L’aperitivo con il barman Alessandro Lunardon sempre alle 19.

Nei pomeriggi di sabato e domenica i bambini potranno avventurarsi nel Gioco dell’Olio che, ispirandosi al Gioco dell’Oca, racconta la storia dell’olivo e dell’olio, attraverso le varie tappe, dal campo alla tavola. Durante i due giorni dell’evento, sempre presente la mostra dedicata all’olivo e all’olio a cura dell’Associazione Nazionale Donne dell’Olio e l’esposizione del fotografo Maurizio Rovati “Fotografie del lago di Garda a 360 gradi”.

Presente anche il mercato con i gli oli dei produttori associati, tra cui i vincitori del Concorso Oro del Garda 2017, e i prodotti DOP e IGP del territorio, come il Formaggio Asiago DOP, l’Insalata di Lusia e l’Aglio Bianco Polesano DOP, dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 21.

Alla sera musica con la scuola Civica Musicale di Cavaion per la direzione artistica del maestro Andrea Testa. Dalle 20 saranno aperto in entrambe le serate lo stand gastronomico.

Per tutte le  informazioni: www.wardagarda.it.

Senza categoria

Buon Natale dal Consorzio Olio Garda DOP

Posted on 20 Dicembre 2016 at 10:09 by

 

È arrivato anche quest’anno il momento degli auguri. Con il 2017 ci saranno nuove sfide e nuove opportunità che richiederanno l’ impegno e la passione di tutti per valorizzare al meglio l’olivicoltura e l’olio del Garda. Nel frattempo vi ringraziamo per aver condiviso questi dodici mesi con noi, siamo pronti per iniziare un nuovo anno insieme. Dodici mesi che ci vedranno ambasciatori di ERG East Lombardia, il progetto che proclama le provincie di Brescia, Cremona, Mantova e Bergamo come Regione Europea della Gastronomia 2017, e protagonisti di numerose iniziative.

Buone feste dal Consorzio Olio Garda Dop

Durante il periodo delle feste, i nostri uffici rimarranno chiusi da venerdì 23 dicembre a martedì 5 gennaio 2017.

Senza categoria

“Premio Giorgio Bargioni” per la potatura

Posted on 7 Aprile 2016 at 15:52 by

Il Consorzio di Tutela Olio Garda DOP invita tutti i Soci al “Premio Giorgio Bargioni”, prima edizione del “Campionato interregionale di potatura dell’olivo” che si terrà sabato 16 aprile 2016 a Manerba del Garda (BS), in collaborazione con AIPOL Soc. Coop. Agricola. Il premio per il primo classificato sarà una forbice elettrica Felco F800, per il secondo e il terzo classificato i premi saranno in attrezzi manuali per la potatura da terra. Read More

Senza categoria

CONOSCERE L’OLIO: OLIO GARDA DOP A SOL&AGRIFOOD

Posted on 31 Marzo 2016 at 14:33 by

Il Consorzio di Tutela presente a Verona per fare formazione sull’olio di qualità. Dal 10 al 13 aprile 2016. Area C Stand A 14

Il Consorzio di Tutela Olio Garda DOP a SOL&AGRIFOOD come spazio di formazione e informazione per i consumatori che cercano la qualità. All’Area C Stand A 14 dal 10 al 13 aprile 2016 alla fiera di Verona, in contemporanea a Vinitaly, un programma ricco di incontri e degustazioni. Read More

NotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizieNotizie

Strumenti e segreti della potatura da terra

Posted on 4 Marzo 2016 at 15:18 by

Perché scegliere la potatura da terra?

Le risposte ci sono arrivate da Franco Famiani durante la giornata di formazione sulla potatura e ne abbiamo parlato qui. Abbiamo deciso di tornare sull’argomento per qualche consiglio pratico sulla scelta delle attrezzature. Read More

Senza categoria

POTATURA DELL’OLIVO: FORMAZIONE PER GLI OLIVICOLTORI

Posted on 8 Febbraio 2016 at 17:50 by

Sabato 13 il Consorzio promuove un incontro tecnico per gli olivicoltori.

Una giornata di formazione per fornire agli olivicoltori del Garda nozioni pratiche e teoriche sulla potatura dell’olivo. Sabato 13 febbraio 2016 il Consorzio Olio Garda DOP promuove un incontro tecnico sulla potatura specializzata dell’olivo sul Lago di Garda. Read More

Senza categoria

L’olio del futuro a Olio Officina Festival 2016

Posted on 19 Gennaio 2016 at 10:27 by

A gennaio torna a Milano la tre giorni dedicata all’olio e ai condimenti ideata e diretta da Luigi Caricato. Tra i partner anche il Consorzio Olio Garda Dop.

 

Dal 21 al 23 gennaio prossimi, al Palazzo delle Stelline di Milano, torna la quinta edizione dell’Olio Officina Festival. L’evento, ideato e curato dall’oleologo Luigi Caricato, vede il Consorzio Olio Garda DOP impegnato come partner della manifestazione. Olio Officina Festival 2016 sarà tutta improntata all’innovazione perché, come afferma Luigi Caricato, “non può esserci futuro senza nuovi olivi” e così l’imprenditoria olivicola e olearia deve guardare avanti in tutte le direzioni possibili. Read More

Novità

Registro telematico: tocca alle Dop

Posted on 18 Gennaio 2016 at 12:36 by

Il sistema agricolo nazionale da luglio è obbligatorio anche per le DOP. Il beneficio: maggiore tutela, anche per i più piccoli.

Una buona notizia: dal 1 luglio 2015 anche per le DOP è entrato in vigore il sistema informatico agricolo nazionale. Il Sian ha reso infatti operativo il Nuovo Registro Telematico per l’olio d’oliva rispondendo integralmente a tutte le disposizioni contenute nel DM 16059 del 2013 (coinvolgimento di nuovi operatori, categorie di olio, certificazioni Dop e Igp).

Read More

Senza categoria

NUOVA VESTE PER IL CONTRASSEGNO OLIO GARDA DOP

Posted on 20 Novembre 2015 at 11:06 by

Con il Disciplinare di produzione si rinnova anche il Contrassegno numerato, garanzia di sicurezza per il consumatore della DOP gardesana.

 

A partire dalla campagna olearia 2015, tutte le confezioni di olio extra vergine di oliva Garda DOP immesse sul mercato riporteranno il nuovo Contrassegno numerato che permette di ripercorrere la storia e l’origine del prodotto rendendolo rintracciabile ai controlli.

Read More

L'olio Garda DOPL'olio Garda DOP

L’OLIO EXTRAVERGINE DOP È SICURO

Posted on 20 Novembre 2015 at 10:03 by

Nell’ambito della recente frode dell’extra vergine di oliva, l’olio Garda DOP è sinonimo di un prodotto di qualità tracciato e sicuro.

Decisamente positive le parole dell’assessore all’agricoltura del Veneto Giuseppe Pan, di recente intervenuto in merito alla frode dell’olio extravergine: “Chi compra olio extravergine di oliva certificato con la denominazione d’origine protetta DOP, può stare tranquillo sulla sicurezza e la qualità di ciò che consuma. In particolare chi compra l’olio del Garda Dop o l’olio Veneto Dop ha la certezza di gustare il prodotto della spremitura di olive selezionate nei nostri territori, coltivate e lavorate secondo precisi disciplinari, macinate in frantoi che garantiscono l’esclusività della provenienza, del gusto e della biodiversità”.

Read More

Senza categoria

OLIO DEL GARDA DOP ALLA RISCOSSA

Posted on 1 Ottobre 2015 at 12:47 by

Dopo le difficoltà della scorsa stagione c’è ottimismo: questa sarà «l’annata della riscossa».

Per gli olivicoltori del Garda si preannunciano mesi positivi, dopo le difficoltà affrontate durante la campagna olivicola del 2014. L’anomala stagione climatica – inverno mite, temperature basse e alti tassi di umidità – aveva infatti causato un inconsueto proliferarsi di malattie dell’olivo quali lebbra e mosca.  Read More


Consorzio di Tutela
Olio Garda DOP

Contatti

Sede: Via Introl Soletti 4
37010 Cavaion Veronese (VR)
Telefono: 39 045 7235864
Email: info@www.oliogardadop.it
Orario Ufficio:
Lunedì-Venerdì 8:30-12:30
Sitowww.oliogardadop.it

close